RICETTE DALLA NOSTRA CUCINA!


MALLOREDDUS ALLA CAMPIDANESE

Dosi per una persona
80g malloreddus
30g salsiccia fresca
80g pomodori
cipolla
aglio
zafferano
basilico
olio extravergine di oliva
pecorino

Preparare la salsa soffriggendo la cipolla e l’aglio in un filo d’olio; unire la salsiccia fresca tagliata a pezzetti ed i pomodori. A cottura quasi ultimata aggiungere lo zafferano. Cuocere i malloreddus al dente in acqua salata, scolarli e condirli con la salsa, completando con il basilico ed abbondante pecorino.

SEBADAS

500g semola
500g farina
50g strutto
600g formaggio pecorino acido
sale
olio extravergine di oliva
limone
arancia
Per condire: miele

In un tegame, a fuoco bassissimo, fondere mescolando,il formaggio tagliato a cubetti con il limone, aiutandosi con un po’ d’acqua, versandola gradualmente; mescolare lentamente fino a quando il formaggio non sarà amalgamato omogeneamente e filante. Prelevare, velocemente, porzioni di formaggio fuso e, lavorandolo su un tavolo bagnato, modellare dei dischi di circa 10 cm di diametro e mezzo cm di spessore.
Per la pasta: Unire semola e farina, un pizzico di sale e lavorare a lungo aiutandosi con poca acqua tiepida. Alla fine aggiungere lo strutto a poco a poco e lavorare ancora fino al completo assorbimento. Dividere la pasta in due parti uguali, tirare una prima sfoglia ed allinearvi sopra i dischi di formaggio distanziandoli di circa due cm l’uno dall’altro. Coprire con la seconda sfoglia, pressare bene attorno alle sagome e ritagliarle formando un cerchio con la rotellina dentata.
In una padella, preparare abbondante olio caldo, in modo che la se bada sia completamente immersa.
Friggerle finche non saranno dorate.
Cospargere di miele precedentemente intiepidito e servire subito.